martedì 19 giugno 2018

Crostata Morbida al Cioccolato

Per il novantesimo compleanno della cara nonna Bruna avevo programmato di preparare una torta a forma di numero come quella realizzata per il mio piccolo Alessio, ma purtroppo i tempi già stretti si sono ancor più accorciati per una ricaduta dell'influenza. Mentre stavo rimuginando sul da farsi mi è venuto in mente che qualche tempo fa avevo salvato una ricetta cioccolatosa che mi aveva ispirato al primo sguardo: una crostata morbida al cioccolato, realizzata da chiara passion utilizzando uno stampo che da qualche anno avevo in dispensa ma che finora non avevo mai utilizzato. La base crostata morbida, o crostata furba, viene preparata in questo particolare stampo per crostate che ha il fondo rialzato. Una volta cotta viene rovesciata, farcita in superficie con una crema a piacere, e decorata generalmente con frutta. In questa versione la crostata morbida è realizzata con una base al cioccolato fondente, farcita con una ganache al cioccolato gianduia, e decorata con meringhe, fragole e fragoline di bosco, e il numero realizzato in pasta di zucchero.




INGEDIENTI:
Per la base stampo 28 cm
- 100g di cioccolato fondente al 70%
- 50g di burro
- 150g di zucchero semolato
- 3 uova (a temperatura ambiente)
- 100 g di farina debole ( 10-11% proteine )
- 2 cucchiaini rasi di lievito per dolci
- 1 pizzico di sale

In un pentolino a fuoco lento sciogliete il cioccolato ed il burro fino ad ottenere una crema lucida ed omogenea. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire.

Nella ciotola della planetaria versate le uova e lo zucchero e montate con la frusta fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Se non avete la planetaria potete tranquillamente usare le fruste elettriche. 

Una volta raggiunta la consistenza desiderata, abbassate la velocità ed aggiungete a filo il cioccolato fuso e proseguite fino ad ottenere una colorazione omogenea dell'impasto.

Aggiungete infine la farina ed il lievito precedentemente setacciati ed impastate quel tanto che basta perché si assorba completamente nell'impasto.

Rovesciate quindi l'impasto nello stampo precedentemente imburrato ed infornate a 175°C statico per circa 25 minuti: ogni forno è differente quindi potete regolarvi con la classica prova stecchino.

Una volta sfornata lasciatela raffreddare e sformate la base della vostra crostata morbida al cioccolato: potete a questo punto farcirla subito o conservarla in freezer per un futuro utilizzo.

In quest'ultimo caso passatela dal freezer al frigo la sera prima, in modo che si scongeli lentamente.

A piacere prima di versare la ganache potete anche inumidire la base con una bagna (facoltativo).

Per la ganache:
- 200 g di panna fresca liquida
- 200 g di cioccolato al latte ( io ho usato il gianduja )
- 40 g di burro

Tagliate al coltello il cioccolato in piccoli pezzi e mettetelo in una ciotola.

In un pentolino portate quasi a bollore la panna ed il burro, togliete dal fuoco e versate sul cioccolato. 

Mescolate partendo dal centro con movimenti via via più ampi fino ad ottenere una crema lucida e di colore omogeneo.

Se la usate subito lasciatela intiepidire e versatela nell'incavo della torta, dopodichè mettete il tutto in frigo a rassodare per almeno un paio d'ore (l'ideale è prepararla il giorno prima di consumarla così i sapori si amalgamano).

Se invece la preparate in anticipo una volta tiepida riponetela in frigo coperta da pellicola: si conserva tranquillamente per più giorni. Al momento dell'utilizzo vi basterà intiepidirla leggermente prima di versarla nell'incavo.

La ganache si mantiene morbida anche a basse temperature, perciò potete toglierla dal frigo poco prima di servirla, e decorarla con frutta fresca a piacere e meringhe. 

L'abbinamento fragole e cioccolato è sempre una garanzia: questa torta semplice e golosissima vi conquisterà! Buona cucina a tutti





Posta un commento

Printfriendly

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...